Mercoledì 24 Maggio 2017
   
Text Size

Insolita truffa di strada

Asfalto e Sicurezza

Vi raccontiamo una storia che ha dell’incredibile. E che fortunatamente per tutti, si è risolta nel migliore dei modi. Un uomo dai cappelli rossicci, accento inglese e macchina targata Regno Unito, si spaccia con i malcapitati del paese di turno per il referente della ditta che ha appena terminato i lavori di asfaltatura commissionati dal Comune, Provincia o ente pubblico che sia, della zona. Con la scusa che gli è rimasto del bitume, riesce a convincere i cittadini a farsi asfaltare un pezzo di strada ammalorata o il piazzale sterrato dell’azienda. Il lavoro viene eseguito in modo a dir poco discutibile, il prezzo gonfiato, emessa una fattura falsa. E se la gente si lamenta, partono addirittura le minacce. Purtroppo è capitato, e non solo una volta.
L’ultima sul finire di gennaio dell’anno 2011 quando i dipendenti di un’azienda di Quarrata, in provincia di Pistoia, si sono insospettiti per la procedura poco ortodossa con la quale erano stati addescati. Attraverso la rete si sono documentati e hanno scoperto di essere potenziali vittime di una truffa che si era già perpetrata in diverse parti d’Italia. Il sindaco ha sporto denuncia.


Logo buonasfalto

SITEB Associazione Italiana Bitume Asfalto Strade
Via G. A. Guattani n. 24 - 00161 ROMA
C.F. 97008260586 - © 2011 buonasfalto.it

buonasfalto è un'ideaLogo Siteb

Area riservata