Domenica 25 Giugno 2017
   
Text Size

Super asfalto anti buche: non è un mito ma già una realtà (volendola scegliere)

Asfalto e Tecnologie

Sono molti gli asfalti che resistono, durano e convengono di più. Basterebbe solo sceglierli e usarli. E chi scrive di strade, prima, farebbe meglio ad informarsi; buonasfalto.it esiste anche per questo. Capita spesso di leggere su articoli di giornali o sul web che è nato un super asfalto, e che questa straordinaria "innovazione" potrà finalmente risolvere il problema dell'aderenza, o delle buche o della durata utile, o ancora dell'inquinamento, o addirittura dell'approvvigionamento energetico. La notizia migliore, invece, è che soluzioni e tecnologie stradali buone e che funzionano davvero non sono affatto una novità, e sono applicate anche in Italia dove, addirittura, molte di esse sono nate. I polimeri e gli elastomeri con cui si ottengono i bitumi modificati impiegati negli asfalti ad alto modulo dalle particolari resistenze, o in quelli drenanti e/o fonoassorbenti, o per le membrane impermeabilizzanti per tetti, ci vengono in parte da una scoperta di Giulio Natta, italiano e premiato per questo con il Nobel nel 1963.
La tecnica del geotessuto di cui si parla nell'articolo che linkiamo (il cui spessore, per inciso, non è di 4 cm, bensì di 4 mm) non è affatto una novità ma solo una buona scelta progettuale, adottata spesso quando il manto stradale posa su di un terreno cedevole, in questo caso probabilmente sabbioso. Anche lo SMA (Splitmastix Asphalt - strato di usura antisdrucciolo), che qui completa l'opera, è una tecnica diffusa che richiede un elevato impiego di bitume modificato e costa di più ma, come molte altre soluzioni ad elevata resistenza, fa poi risparmiare perché offre notevoli durate ed elimina quindi i molti inutili costi del fare e rifare.
Da un blog apprendiamo che in Olanda avrebbero inventato un asfalto con biossido di titanio in grado di ridurre l'inquinamento dei veicoli. In attesa dei risultati degli scienziati olandesi, vi informiamo che questa tecnologia vanta già da tempo italianissimi brevetti e varie applicazioni. Informarsi prima di scrivere o pubblicare sul web "news" che tali ormai non sono più, sarebbe una buona cosa. 
L'unico vero superasfalto che servirebbe e manca, ci dovrebbe venire da Governo e Amministrazioni, con una diversa gestione delle manutenzioni e degli indispensabili investimenti sulla rete stradale perché, come questo sito spiega ormai da un anno, la logica delle gare al massimo ribasso non compra qualità, prestazioni e sicurezza stradale, ma solo buche, danni e spese ulteriori, per i cittadini come per tutta la nostra economia.


Logo buonasfalto

SITEB Associazione Italiana Bitume Asfalto Strade
Via G. A. Guattani n. 24 - 00161 ROMA
C.F. 97008260586 - © 2011 buonasfalto.it

buonasfalto è un'ideaLogo Siteb

Area riservata